Gli ostacoli , come essere WINNER MANAGER

Mai come adesso sento il bisogno di fare una mappa degli ostacoli e delle difficoltà che rischio di dover affrontare.

Ultimamente ho scoperto concetti a me sconosciuti, forse in tempi lontani immaginati. Credevo fosse poco importante scrivere nero su bianco quelli che nella mia mente potevano essere gli ostacoli che avrei potuto trovare nel mio percorso, per poter raggiungere il mio obiettivo.

Sarà capitato anche a te, di immaginarti fiero e determinato, sicuro del tuo obiettivo, di partire con energia e intraprendenza, ma poi aver vissuto momenti di angoscia davanti a difficoltà più o meno superabili.

Qualche giorno fa, stavo leggendo un libro fantastico, che per la verità ancora devo terminare , lo ritengo un percorso, questo libro sta cambiando il mio modo di vivere , di essere e quindi lo sto leggendo lentamente per carpirne ogni significato e renderlo mio.

“Basta chiacchiere” di Mirco Gasparotto, mi sta facendo rendere conto che quello che sta succedendo adesso nella mia vita, nella mia storia, nel mio progetto , Mirco l’aveva già scritto!

Grande Mirco, ti ringrazio perchè mi hai fatto sentire meno inadeguata, mi hai fatto sentire che se certe situazioni avvengono è perché non si è preparata una mappa delle difficoltà, degli ostacoli, e allora anche chi si sente forte, motivato, rischia di fallire .

Ti giuro che non lo sapevo, ero completamente d’accordo con la frase “chi è determinato ce la farà“, invece ho scoperto che non è così. Le motivazioni autentiche possono essere compromesse da un incalzare di eventi sfavorevoli.

Gli ostacoli che si incontrano possono farci deviare la rotta della direzione concepita, sfondata la soglia della tolleranza, il peso degli ostacoli potrebbe schiacciare la motivazione.

Allora, è importante fare una mappa scritta oltre che del nostro progetto anche di tutti gli ostacoli, che potranno presentarsi, sapendo bene che ogni ostacolo ci metterà a dura prova, ma noi scrivendolo ed esaminandolo, ci sentiremo come se l’avessimo già superato, per poter continuare senza rischiare di perdere la nostra motivazione.

Adesso tocca a me, tocca a te, scrivere l’obiettivo e valutarne tutte le difficoltà implicite, perchè non dobbiamo essere ingenui, perchè sarebbe come mettersi alla guida di un auto, di notte a fari spenti.

 

TEAM WINNER MANAGER

GialloRosso

infoline :  teamwinnermanager@gmail.com

Pubblicato il novembre 26, 2012, in articoli winner manager con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. Partendo dal presupposto che una delle paure più grandi dell’essere umano è “la paura del fallimento”, spesso questa influenza i nostri pensieri,emozioni e infine azioni. Per questo ringrazio Laura per questo bell’articolo che mi ha ricordato cosa vuol dire essere Pro-attivi, quindi… Buona PRO-ATTIVITA’ a tutti i winneriani!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

"El Grifo" Winner Manager

The "Social Marketing"

winnermanagercipriani

Social Marketing la nuova frontiera di lavoro da casa on-line

winnermanageromania

noua generatie de lucru de acasa Social Marketing

Roma Winner Manager

...tutti insieme nel benessere...

Chi si Informa, si forma...

TALK FUSION ITALIA ( Dream Team )

Network marketing video communication online

teamwinnermanager

winnermanager

lucawinnermanager

...UNA VITA SENZA DEBITI...!!!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: